Archivi tag: piattaforma

Nasce Mætrics®, per una gestione dell’energia sempre più smart

Logo_MaetricsSi chiama Mætrics®, nasce su iniziativa di Officinæ Verdi ed è la nuova, innovativa piattaforma di servizi integrati per una gestione dell’energia sempre più smart.
Secondo i suoi inventori, Mætrics® è finalizzata al recupero dell’efficienza energetica fino al 30%, e all’aumento della sicurezza in settori ad alta intensità energetica. Una cifra piuttosto significativa, soprattutto se pensiamo che oggi in Italia si potrebbero risparmiare fino a 25 miliardi l’anno con interventi volti all’aumento dell’efficienza energetica.

Ma come funziona la nuova piattaforma? Acquisendo tutte le informazioni su flussi di energia e parametri ambientali, tramite una Control Room Mætrics® permette di quantificare gli sprechi e di gestire e l’andamento economico-finanziario connesso a eventuali interventi di riqualificazione.

Il sistema è aperto e acquisisce dati da qualsiasi smart meter, rispondendo a standard internazionali e riuscendo a dialogare con qualsiasi apparto presistente.

Non solo, perché oltre alla piattaforma è previsto anche un servizio di energy management da remoto per poter sengalare e/o intervenire in modo rapido in caso di anomalie o sprechi.

 

“Con Mætrics® Advanced– ha spiegato Giovanni Tordi Amministratore Delegato di Officinæ Verdi – nasce una nuova generazione di sistemi avanzati in tema di efficienza energetica. Il vantaggio competitivo di Mætrics®Advanced, l’unica nel suo genere in Italia, è quello di effettuare, oltre al monitoraggio dei consumi energetici e al controllo impiantistico, la valutazione delle performance, diagnosticare le inefficienze e quantificare gli sprechi, portando quindi le strutture hardware e software ad operare al massimo potenziale di efficienza”.

 

[foto da alternativasostenibile.it]

Una nuova piattaforma rinnovabile nel Mediterraneo

Si chiama Res4Med, ed è la nuova piattaforma creata ad hoc per il Mediterraneo che nascerà ufficialmente il prossimo 3 maggio.

Presentata lo scorso 23 aprile durante un forum organizzato dall’Ansa, Res4Med si propone di sfruttare al meglio le sinergie tra mercato locale e mercato globale delle rinnovabili. Un settore che ha chiuso il 2011 con un bilancio di 240 miliardi di euro, e che rappresenta una risorsa strategica sia per uscire dall’attuale crisi economica sia per sviluppare un futuro più sostenibile per l’intero pianeta.

 

”La piattaforma che sta per nascere sul Mediterraneo per le rinnovabili – ha spiegato l’amministratore delegato di Enel Green Power, Franceso Starace – vuole essere uno scambio di studi e un servizio a tutti per fornire capacità e possibilità di vedere cosa esiste e quello che si può fare”.

 

Gli ha fatto eco Alessandro Marangoni, docente di Economia e gestione dei servizi ambientali dell’Università Bocconi: ”In Italia ci sono punte di eccellenza tecnologiche, con molte piccole e medie imprese decisamente impegnate nell’innovazione” ha affermato durante il forum di presentazione dell’associazione.

Come hanno sottolineato i fondatori di Res4Med, costituita alla fine dello scorso anno a Enel Green Power, Edison, CESI, GSE, PwC, e il Politecnico di Milano, l’associazione nasce in Italia ma è aperta anche ad altri soggetti nazionali e internazionali e si propone di svolgere un ruolo di focal point per le altre iniziative istituzionali, industriali e di ricerca attiva da alcuni anni nel Mediterraneo.

Che, da mare nostrum, sta diventando sempre più una risorsa per tutto il pianeta.

 

[foto da ilmediterraneo.it]