Cina, l’eolico potrebbe dare il 25% dell’energia

17th September 2005 Nan'ao, Guangdong, CHINA Dan Nan wind farm in Nan'ao. Guangdong Province has one of the best wind resources in China and is already home to several industrial scale wind farms. Massive investment in Wind power will help China overcome its reliance on climate destroying fossil fuel power and solve its energy supply problem. (c) Greenpeace/Xuan Canxiong

Il futuro energetico della Cona sembra essere scritto nel vento. Secondo i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit), entro il 2030 l’eolico potrebbe infatti soddisfare il 26% della domanda energetica nazionale al fronte del 3% del 2015.

Per gli scienziati del Mit, l’elemento determinante sarà il posizionamento dei nuovi parchi, che non dovranno necessariamente sorgere nelle aree più ventose ma in quelle dove è più facile integrare la nuova produzione nella rete elettrica esistente.

Per la Cina potrebbe essere una svolta, visto che nel vertice di Parigi aveva sottoscritto l’impegno di generare il 20% della sua elettricità da fonti verdi entro il 2030 e, alle condizioni attuali, il traguardo sembra piuttosto lontano.

Ma certo, se gli studiosi del Mit avessero ragione, le cose potrebbero cambiare in fretta.
[foto da ideegreen.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...