In Africa arriva il primo autobus elettrico

Kayoola-Solar-BusÈ in partenza il primo autobus elettrico dell’Africa. Il veicolo, chiamato Kayoola, è stato costruito in Uganda e grazie ai pannelli solari installati sul tettuccio, durante le calde giornate africane ricarica le batterie. Al suo interno vi sono 35 posti a sedere, e possiede un’autonomia di 80 chilometri.

Secondo i piani dell’azienda costruttrice, la Kiir Motors Corporation, entro i prossimi tre anni saranno oltre 7mila le persone che potrebbero essere impiegate nella produzione in serie di Kayoola. E se fino ad oggi l’autobus è stato prodotto con fondi del governo ugandese, ora la KMC intende trovare nuovi finanziatori per entrare sul mercato.

«L’autobus elettrico permette una guida più fluida e più pulita – ha affermato Paul Isaac Musasizi, CEO di Kiira Motors Corporation – con meno vibrazioni e rumore, a differenza dei consueti motori diesel a combustione interna. Le città ameranno questo bus appena sarà disponibile sul mercato».

Ad oggi, il prezzo del nuovo bus si aggira dai 35mila ai 50mila dollari: una cifra eccessiva, specialmente per l’Africa. Qualche dubbio sulla commerciabilità quindi rimane, ma l’utilizzo dell’energia solare nei trasporti potrebbe essere davvero una svolta per tutto il continente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...