La Cina è sempre più la “patria” dell’eolico

eolic-chinaSe al mondo c’è un Paese dove l’eolico continua a crescere incessantemente, quello è la Cina. Che, secondo un nuovo rapporto di Navigant Research, intitolato Global Wind Energy Policy Update, è l’una nazione in cui l’energia del vento sta conoscendo un vero e proprio boom.

Lo studio, che analizza le politiche di sviluppo dell’eolico in 42 nazioni, evidenzia come molti governi abbiano abbandonato le iniziative di sostegno allo sviluppo dell’eolico per abbracciare politiche maggiormente orientate al mercato. Di conseguenza, soprattutto negli Stati con maggiore capacità installata, cominciamo ad assistere a un rallentamento della crescita dell’energia del vento.

La conclusione della ricerca è che, oggi, solo la Cina può essere classificata come nazione in “boom”, mentre altre nazioni come USA, India e Germania si apprestano a vivere una situazione di “stallo”.

«Forse l’intuizione più importante di questa analisi è che si sta andando verso tassi di crescita più bassi ma stabili», ha detto Roberto Rodriguez Labastida, analista di Navigant Research.

[foto da mirkobusto.net]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...