Alla scoperta di Helio, il forno solare “made in Italy”

Forno solare Helio (2)_MGTHUMB-INTERNAQuando è chiuso sembra una scatola di legno, ma una volta diventa simile a un fiore argentato. Sto parlando di Helio, il forno a energia solare inventato da due ingegneri di Roma, Enrico Grillo e Alessandro Varesano. Sui “petali” di Helio si trova infatti un sistema di specchi per concentrare i raggi del sole in un unico punto, proprio quello destinato alla cottura dei cibi.

Secondo quanto  affermano i suoi inventori, il caratteristico forno solare servirà a cucinare gli stessi alimenti che normalmente prepareremmo con un forno tradizionale. Bastano 10 minuti di esposizione al sole, infatti, per raggiungere i 100 gradi mentre con mezz’ora Helio arriva a 300.

Helio dunque non soltanto ha un impatto ambientale pari a zero, ma grazie alla cottura “solare” permette di mantenere inalterate le proprietà organolettiche degli alimenti, cuocendo inoltre i cibi in modo molto uniforme. Da sottolineare come il prodotto sia già stato testato dai suoi inventori, che si sono affidati alle scuole di cucina della capitale, che ne hanno dato un riscontro più che positivo.

 

[foto da corriereinnovazione.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...