Rinnovabili, un primato italiano

eolico41_img

 

 

 

 

 

 

 

Con il 7,9%, l’Italia è il primo Paese al mondo per quota del fotovoltaico nel mix energetico nazionale. Il dato, tanto sorprendente quanto piacevole, proviene dallo studio “100 Italian energy stories” realizzato da Enel e Symbola. Non solo, perché stando a quanto riportato nella ricerca il Belpaese è tra le prime realtà europee anche in tema di efficienza energetica.

“L’innovazione e la sostenibilità, lo sviluppo delle energie rinnovabili e delle tecnologie legate alle reti intelligenti e all’efficienza energetica – ha dichiarato l’ad di Enel Francesco Starace – rivestono un ruolo di primo piano nel business di Enel. Il Gruppo è impegnato a giocare un ruolo attivo nel percorso di decarbonizzazione attraverso le sue attività industriali e si è dato come obiettivo di raggiungere la carbon neutrality prima del 2050. Auspichiamo che in occasione dell’incontro di COP21 a Parigi si giunga a un accordo globale sul clima in grado di dare segnali forti in questa direzione”.

Dal canto suo, il presidente della Fondazione Symbola Ermete Realacci ha dichiarato:

“Oltre ad essere necessario affrontare i mutamenti climatici, è anche una straordinaria occasione per rilanciare la nostra economia in chiave green”. Realacci ha anche aggiunto che “il 24,5% delle nostre imprese che dall’inizio della crisi hanno investito green, hanno migliorato le proprie performance sia in termini di innovazione che di export e di nuovi posti di lavoro”.

[foto da tuttelefeste.festaunita.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...