Milano Smart City, la fibra ottica viaggia nelle fogne

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Saranno i condotto fognari cittadini a trasportare la banda larga nei piccoli comuni dell’hinterland milanese, secondo quanto stabilito dall’accordo firmato da Città Metropolitana e il Gruppo CAP.

“Si tratta del primo passo del piano industriale di sviluppo della fibra ottica che sarà presentato all’inizio del 2016, e rappresenta un intervento strategico da parte della nostra azienda – ha commentato Alessandro Russo, Presidente del Gruppo CAP -, che si conferma un player di rete e un partner fondamentale dei Comuni, in grado di creare valore nella gestione pubblica della risorsa idrica anche attraverso progetti che contribuiscono a sviluppare il benessere sociale delle comunità locali. Il territorio, grazie all’estensione della banda larga direttamente nelle reti fognarie, potrà servirsi della nuova infrastruttura senza bisogno di posare nuovi tubi e sostenere nuovi costi e con ridotti impatti sull’ambiente.”

Si tratta di un altro piccolo grande passo verso il traguardo Milano Smart City, compiuto sulla falsariga di quanto avvenuto a New York, dove i cavi della fibra ottica sono stati inseriti nella vecchia rete idrica antincendio, e a Los Angeles, dove sono state sfruttate le linee della metropolitana.

Milano intende dunque diventare uno dei territori più cablati d’Europa, competendo a viso aperto con le smart city continentali.

 

[foto da trn-news.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...