Parma si illumina di efficienza energetica con il LED

parmanight-2Circa 37mila lampioni a LED sono pronti a illuminare Parma all’insegna del risparmio e dell’efficienza energetica. A presentare l’iniziativa, sono stati nei giorni scorsi l’assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi ed il direttore generale Marco Giorgi che hanno lanciato il bando do gara per l’efficientamento del sistema di illuminazione pubblica.

Oggi come oggi, la città emiliana consuma più o meno 21 milioni di kW all’anno: con il passaggio al LED, si stima un risparmio pari a 12 milioni di kW, diminuendo i consumi della metà.

“Siamo di fronte ad un’operazione strategica per la rete infrastrutturale cittadina – ha dichiarato Michele Alinovi – vogliamo dare vita ad un intervento che produca effetti in materia di organizzazione urbana anche oltre l’obiettivo primario di risparmiare energia e rendere un servizio di illuminazione funzionale ed efficiente a costi più bassi. Infatti, questa iniziativa avrà effetti rilevanti anche su altri aspetti quali in particolare monitoraggio dei servizi, mobilità, gestione rifiuti, tutela dell’ambiente, per arrivare fino alla telelettura dei contatori del gas, grazie all’attivazione dei cosiddetti pali intelligenti che saranno installati sul 90% degli impianti di illuminazione pubblica”.

Parma si appresta dunque a diventare una piccola smart city, in cui la qualità della vita dei cittadini sia al primo posto. L’efficienza energetica dei nuovi lampioni comporterà un fino a un milione di euro l’anno, che il Comune impiegherà per sviluppare progetto a misura d’uomo e d’ambiente.

[foto da academiabarilla.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...