Capri, un futuro da smart island?

natale-capri_650x435Capri non è soltanto una delle isole più belle e conosciute del mondo, ma si appresta a diventare un esempio per quanto riguarda la gestione smart dell’energia. L’idea è merito della fondazione “Matching Energy Foundation”, che insieme a CNR, Politecnico di Milano, Università di Genova e Università Federico II di Napoli ha lavorato per trasformare Capri in una vera e propria smart island.

Il progetto prevede la creazione di una micro grid elettrica associata ad una rete di teleriscaldamento e raffrescamento, capace di rendere l’isola indipendente dai rifornimenti di carburante, oltre all’installazione di diverse colonnine di ricarica per le auto elettriche e i mezzi adibiti al trasporto pubblico, che dovranno essere elettrici anch’essi. Sempre in tema di e-mobility, uno degli aspetti più interessanti è il progetto di dotare l’isola di battelli a motore elettrico limitando l’accesso alle barche a benzina rumorose ed inquinanti.

Il primo esperimento verrà condotto a Marina Grande. Anche per quanto riguarda la rete di illuminazione pubblica sono previsti notevoli cambiamenti: i lampioni saranno efficienti e ospiteranno dei router wi-fi, per dotare tutto il territorio di una connessione veloce e gratuita.

Insomma, Capri si appresta a diventare ancora più splendida.

 

[foto da myminifoodies.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...