Energia marina, tre nuovi impianti per la Cina

img306030La Cina scommette sull’energia marina e decide di realizzare tre nuovi impianti nelle aree costiere dello Shandong, dello Zhejiang e del Guangdong. Secondo quanto affermato da fonti governative, le nuove installazioni fungeranno da test sostenendo lo sviluppo di un settore che presenta ancora ampi margini di crescita.

Per quanto riguarda i tre impianti in costruzione, ognuno assolverà a una diversa funzione: quello che sarà realizzato nello Shandong, nel porto di Weihai, servirà come prototipo per la produzione di energia da acque basse mentre sulle isole Zhoushan le sperimentazioni riguarderanno soprattutto lo sfruttamento delle correnti delle maree. Infine a Wanshan, nel Guangdong, l’impianto cercherà di provare a produrre energia dalle onde. Come riportato sul quotidiano China Daily, il Paese presenta un potenziale di sviluppo di energia dal mare pari a 650 milioni di chilowattora e non è un caso che per la prima volta Pechino tenti di battere questa strada.

In quest’ottica, di fondamentale importanza è stata la creazione di un fondo per lo sviluppo dell’energia degli oceani – avvenuta nel 2010 – che fino a oggi a portato a investire un miliardo di yuan (circa 160 milioni di dollari) in 96 diversi programmi.

[foto da milanofinanza.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...