Cina, l’olio da cucina fa volare i Boeing

1407255163_12992La notizia sembra uno scherzo ma in realtà è tutto vero: in Cina, un Boeing 737 ha effettuato con successo un volo sperimentale da Shangai a Pechino con un pieno di biofuel da olio di frittura.

Testimoni dell’incredibile volo, oltre 100 passeggeri che hanno volato su un aereo della Hainan Airlines alimentato da una miscela composta al 50% da carburante convenzionale e al 50% da biofuel ottenuto dall’olio da cucina esausto.

Il progetto si inserisce nell’ambito di una iniziativa della Boeing, da diversi anni impegnata a collaborare con una vasta gamma di soggetti interessati a sviluppare una nuova industria dei biocarburanti sostenibili per l’aviazione.

Apripista per la Repubblica popolare è stata nel 2011 Air China con il primo test flight a base biofuel, eseguito utilizzando un Boeing 747-400 con biocarburante ottenuto da jatropha.
Sul questo blog avevo già anticipato le potenzialità dell’olio da cucina in un post del 2013, quando diedi notizia di un volo effettuato da un Boeing della compagnia olandese KLM che aveva coperto la tratta Amsterdam – New York con una miscela composta al 25% da olio da cucina usato.

 

[foto da travelvacation.org]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...