Roma Smart City, si parte dalla periferia

romaètuttaroma-e1426082163232Si chiama “Roma è tutta Roma” il progetto presentato la scorsa settimana dal sindaco Marino che prevede la trasformazione di Roma in smart city attraverso una serie di interventi nelle periferie.

Per scoprirli nel dettaglio, è stata realizzata una mappa interattiva che mostra ciò che verrà fatto nei prossimi mesi grazie a un investimento di 47 milioni di euro. A cominciare dalle 14 piazze di tutti i municipi, che verranno pedonalizzate e dotate di case dell’acqua, una sorta di moderno “nasone” pronto a rifornire i cittadini di acqua frizzante, refrigerata e soprattutto gratis.

Gli altri interventi in programma riguardano l’illuminazione pubblica, con l’installazione di 2mila nuovi lampioni a LED che garantiranno alle casse comunali un cospicuo risparmio energetico oltre a minimizzare le spese di manutenzione.
È inoltre previsto il finanziamento di 40 opere di street art , con l’obiettivo di attrarre curiosi e persone interessate all’arte contemporanea nelle periferie.

Tra le altre opere in programma, il miglioramento della sicurezza con l’istallazione di 190.000 telecamere di sorveglianza mentre si provvederà anche ad interventi di adeguamento delle strade della grande viabilità e delle aree a rischio dissesto idrogeologico.

Insomma, seppur lentamente anche Roma si avvia verso quella sostenibilità urbana che rappresenta un traguardo ormai irrinunciabile.

[foto da rinnovabili.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...