Il Cile tassa le emissioni di CO2

Santiago-de-Chile-en-estado-crítico-de-contaminación-atmosférica-1Il Cile è il primo Paese del Sud America a introdurre una carbon tax sulle emissioni di anidride carbonica prodotte dagli impianti di generazione elettrica.

 

Il presidente Michelle Bachelet ha infatti promulgato una riforma del sistema fiscale che introduce la nuova tassa, confermando la volontà di proseguire nel cammino verso un futuro più sostenibile e rispetto dell’ambiente.

 

In particolare, la misura prevede il pagamento di cinque dollari a tonnellata per le emissioni prodotte dagli impianti con potenza di generazione pari o superiore a 50 MWt.

 

Il provvedimento è compreso nell’ambito di un pacchetto di norme a tutela dell’ambiente e della qualità dell’aria, e non riguarderà le fonti rinnovabili di energia, né gli impianti più piccoli.

 

Il governo di Santiago si dunque di ridurre le emissioni entro i propri confini, contribuendo a sostenere la crescita del settore delle energie rinnovabili.

 

 

[foto da wikinoticia.com]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...