In Africa e Russia il futuro dell’eolico

eolico-300x181Mentre nei mercati sviluppati la crescita dell’eolico sembra essersi fermata, nei cosiddetti Paesi in via di sviluppo l’energia del vento continua a registrare un notevole successo.

È quanto sostiene una recente ricerca condotta dalla Navigant Research, secondo cui nel 2023 le installazioni eoliche in Africa ed ex Unione Sovietica raggiungeranno i 3350 MW.

A quanto si legge nel rapporto, il settore si sta sviluppando grazie a un notevole sostegno da parte delle autorità politiche unito alla crescente domanda di energia e alla richiesta di diversificazione energetica.

“Mentre la crescita nei mercati consolidati è rallentata negli ultimi anni, la domanda di eolico in Africa e nell’ex Unione Sovietica, così come nei paesi dell’Asia-Pacifico di sviluppo è in crescita, ha dichiarato Feng Zhao, direttore della ricerca di Navigant Research. Le opportunità derivanti in queste regioni contribuiranno a ridurre l’esposizione dei produttori di apparecchiature originali dagli alti e bassi dei mercati eolici tradizionali, rendendo l’energia eolica una delle principali fonti di energia nel contesto globale”.

Questo, nonostante diverse nazioni dell’ex Unione Sovietica siano abbondantemente ricche di combustibili fossili. Tuttavia, molte di loro hanno fissato obiettivi di sviluppo dell’energia rinnovabile per ridurre la loro dipendenza dagli idrocarburi (petrolio, gas e carbone) e la loro esposizione alle fluttuazioni dei mercati energetici globali.

 

[foto da economiaweb]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...