Gran Bretagna, strada in discesa per la mobilità elettrica

gran-bretagna-nasce-lautostrada-elettrica-L-yUc1FK-175x130Dal 2015 al 2020, il governo della Gran Bretagna stanzierà 500 milioni di sterline per favorire la diffusione dei veicoli elettrici.

A presentare la nuova strategia “ultra-low emissions vehicles” (ULEV) è stato il vice Primo Ministro Nick Clegg, che ha illustrato come il fondo non servirà solo ad aumentare il numero di auto e furgoni elettrici, ma anche quello delle infrastrutture di ricarica.

“Il Regno Unito ha il potenziale per emergere come leader mondiale nello sviluppo, progettazione e produzione di veicoli verdi. Possedere un’auto elettrica non è più un sogno o un inconveniente. I produttori si stanno concentrando su questa nuova tecnologia per aiutare gli automobilisti e rendere i loro spostamenti quotidiani verde e puliti” ha dichiarato Clegg.

L’investimento deciso dal governo di Londra renderà dunque più semplice acquistare e ricaricare un veicolo elettrico senza aver paura di scaricare la batteria. Non solo, perché secondo i suoi promotori si tratta di un importante passo volto a produrre un cambiamento culturale secondo cui guidare un’auto elettrica sarà ugualmente semplice come guidarne una a benzina. E per incentivarne l’uso ancora di più, i green drivers saranno esentati dal pagamento della tassa di circolazione.

 

[foto da paperblog.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...