Geotermia, il sostegno della Banca mondiale

Geotermia_1-4

 

 

 

 

 

 

 

 

Un investimento di 115 milioni di dollari per lo sviluppo della geotermia nel sud del mondo. È quello approvato dal Clean Technology Found (CTF), un programma del Climate Investment Funds (CIF), e promosso dalla Banca mondiale con l’obiettivo di agevolare il coinvolgimento del settore privato nella ricerca geotermica.

“Molti paesi in via di sviluppo dispongono di risorse geotermiche consistenti che potrebbero fornire energia pulita, affidabile e a basso costo”, ha spiegato Rohit Khanna, ESMAP Program Manager dell’Energy Sector Program Management Assistance presso la Banca mondiale. “Ma le operazioni di perforazione per convalidare queste la presenza di queste risorse sono proibitive per la maggior parte dei paesi, e finanziariamente rischiose per le aziende private. Il nuovo finanziamento del CTF va incontro ad entrambe le sfide e potrebbe espandere l’esplorazione geotermica in questi paesi”.

L’investimento andrà inizialmente a sostenere quattro progetti pilota in Turchia, Cile, Messico e Indonesia. In caso di nuovi investimenti da parte dei donatori, Il programma sarà ampliato a nuovi Paesi come l’Etiopia e il Kenya.

[foto da lib21.org]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...