Il Brasile scommette su eolico e fotovoltaico

investimenti-rinnovabili

Avevo recentemente segnalato come il Brasile, tra i Paesi in maggiore crescita economica a livello mondiale, stesse decisamente sterzando verso una politica energetica sempre più improntata all’uso delle rinnovabili.

La conferma viene ora dall’Energy Research Company (EPE), che ha annunciato il lancio di un bando di gara dedicato esclusivamente ai fornitori di energia rinnovabile.

In particolare, l’obiettivo è quello di riunire i fornitori di energia eolica e fotovoltaica, i possessori di piccole centrali idroelettriche e a biomasse per cercare chi è in grado di offrire il prezzo di fornitura più basso. Ovviamente, chi proporrà l’offerta più conveniente sarà il vincitore della gara. A scanso di equivoci, comunque, è stato fissato un tetto al prezzo massimo dell’energia: 126 reais, per MWh, pari a poco meno di 55 dollari.

Rispetto alle altre rinnovabili, l’industria brasiliana del solare è ancora poco competitiva. Per questo, come ha dichiarato il presidente EPE Mauricio Tolmasquim, sarà comunque garantito l’inserimento di termico e fotovoltaico nel mix energetico del Paese.

[foto da greenstyle.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...