CO2, emissioni calano in tutto il mondo

industri royk fra piperUna volta tanto una buona notizia. A darla è l’Agenzia di valutazione Ambientale olandese, in un rapporto redatto insieme al Centro comune di ricerca della Commissione europea.

Stando alla relazione, infatti, lo scorso anno ha fatto registrare emissioni per 34,5 miliardi di tonnellate di CO2, che rappresenta l’1,1% in più rispetto al 2011. Una cifra che, detta così, fa una certa impressione ma bisogna considerare il fatto che, nello stesso periodo, l’economia mondiale è cresciuta del 3,5% e il tasso d’incremento medio dell’anidride carbonica ha fatto marcia indietro rispetto a quello dell’anno precedente di 1,8 punti percentuali.

Secondo gli autori dello studio, il dato è interessante perché per la prima volta rompe il legame tra crescita economica e aumento di emissioni. Non solo, perché sottolinea altresì l’importanza dell’aumento delle rinnovabili, che rappresentano oggi il 2,4% del mix energetico globale. Anzi, il rapporto azzarda l’ipotesi che questa tendenza possa divenire permanente almeno fino a quando Cina, Stati Uniti ed Europa continueranno a tagliare il consumo totale di energia e ad aumentare la quantità di rinnovabili impiegate.

Tre realtà che restano comunque responsabili del 55% delle emissioni totali di CO2 a livello mondiale: la Cina (29% del totale) è cresciuta del 3%, gli Usa (16% del totale) hanno registrato un decremento del 4% e l’Unione europea (11%) del 1,6%.

[foto da bellona.org]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...