Una membrana per catturare la CO2

RWE rechnet 2013 mit deutlich hoeheren StrompreisenContinua la ricerca di soluzioni capaci di abbattere le emissioni di CO2 prodotte dalle centrali a carbone. L’ultima novità giunge dalla Corea del Sud, dove alcuni ingegneri della Hanyang University di Seoul avrebbero realizzato un’innovativa membrana in grado di catturare l’anidride carbonica.

Da sottolineare il fatto che, rispetto ad altre tecnologie come ad esempio la CCS (Carbon Capture and Storage), quella sviluppata dagli scienziati asiatici avrebbe un costo decisamente inferiore. In un articolo pubblicato sulla rivista Science, il team afferma di essere in grado di operare una “diffusione selettiva” dei gas attraverso il filtro controllando la distanza tra nanoparticelle nella membrana, e quindi creando “canali e pori” di varie dimensioni attraverso la sovrapposizione di diversi strati di grafene.

Al di là delle possibili prospettive di questa invenzione, il dato che appare più interessante e sui cui vale la pena riflettere è che, al di là di proclami più ideologici che altro, il futuro dell’energia mondiale è ancora fortemente legato ai combustibili fossili.
E per quanto sia auspicabile un costante aumento delle fonti rinnovabili (in primis da chi sta scrivendo questo post), è necessario continuare a sperimentare soluzioni in grado di abbattere le emissioni prodotte dal carbone.

[foto da spiegel.de]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...