New York, arrivano i taxi elettrici

NissanLeafTaxi_15.jpg.644x0_q100_crop-smartSaranno sei Nissan Leaf a dare il via al servizio di sperimentazione dei primi taxi elettrici a New York. A darne l’annuncio è stato il sindaco Michael Bloomberg in occasione della Giornata della Terra.

Il progetto durerà un anno e intende verificare l’effettiva fattibilità di un simile servizio in una città come New York, in cui in media ogni ‘cab’ percorre 160 chilometri al giorno. Proprio in quest’ottica, Nissan ha provveduto a installare tre punti di ricarica rapida capaci di assicurare ai veicoli elettrici un’autonomia dell’80% in circa 20 minuti, che permetterà al conducente di guidare per 130 chilometri.

Uno dei sei piloti volontari, Uppkar Thind, ha spiegato che un conducente di taxi della Grande Mela può arrivare a spendere fino a 40 dollari al giorno di carburante. Di conseguenza, il passaggio ad un servizio totalmente elettrico permette dei risparmi notevoli in termini non solo di inquinamento, ma anche di costo della benzina.

Il sindaco Bloomberg ha affermato che il suo obiettivo è quello di assicurare che un taxi su tre entro il 2020 sia alimentato a corrente. Ovviamente New York avrà bisogno di una maggiore infrastruttura, capace di supportare una distribuzione così ampia. Ma quello di ieri è già un primo, importante, passo.

[foto da treehugger.com]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...