Sagrantino di Montefalco, il rosso che diventa verde

img_sagrantino_montefalco_docgSi chiama New Green Revolution il progetto creato da sette aziende vitivinicole umbre che si prefigge di certificare la sostenibilità della propria attività. Un protocollo condiviso, basato su un modello di sviluppo sostenibile sia dal punto di vista economico che da quello ambientale.

Tutte appartenenti al territorio di Montefalco, le sette imprese sono impegnate a trasformare il tipico prodotto locale, il Sagrantino di Montefalco, in un autentico rosso docg anche dal punto di vista ambientale.

In quest’ottica è stato inoltre creato un marchio collettivo di proprietà dell’Associazione Grandi Cru di Montefalco, che potrà essere usato anche da altre realtà del settore rispettando una serie di canoni.

Tra questi, la riduzione del consumo di risorse, la conservazione del paesaggio e della biodiversità e la tracciabilità dei prodotti assieme alla sostenibilità economica e innovazione.

Inoltre, il sistema di certificazione servirà a garantire anche il monitoraggio della qualità e dell’impatto delle attività aziendali e per certificare l’effettivo impegno delle diverse realtà che saranno sotto la supervisione della CSQA Certificazioni (www.csqa.it).

Per ogni criterio rispettato verranno assegnati dei punti che permetteranno di capire a quale livello di classificazione le aziende appartengano al fine di migliorare continuamente le proprie prestazioni.

[foto da stradadelsagrantino.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...