Bologna, nuovo impulso alla mobilità elettrica

220911_Bici elettriche nella T.Foto Ruggeri_BenvenutiAltri 380mila euro destinati a favorire le due ruote elettriche. È quanto stabilito dal Comune di Bologna, dando seguito al Protocollo d’Intesa sottoscritto con la Regione Emilia Romagna. Un’iniziativa che replica quella dello scorso anno, quando a fronte di uno stanziamento di 300mila euro sono state acquistate 881 bici elettriche, 27 scooter elettrici, mentre sono stati rottamati 115 vecchi ciclomotori euro 0 o euro 1.

Per quanto riguarda il 2013, gli incentivi prevedono un contributo di 300 euro in caso di acquisto di una bicicletta elettrica a pedalata assistita o di uno scooter elettrico. Contributo che raddoppia a 600 euro se, contemporaneamente, viene rottamato il vecchio ciclomotore o motociclo euro 0 o euro 1. In ogni caso, l’incentivo non può superare il 50% della spesa totale.

A poter chiedere l’incentivo sono tutte le persone residenti nel Comune di Bologna, che possono fare richiesta solamente per un contributo ciascuno durante l’anno solare.

Il capoluogo emiliano si conferma dunque tra le città italiane più all’avanguardia nella promozione della mobilità a impatto zero. Infatti, anche in tema di auto elettrica, Bologna aderisce insieme a Roma, Pisa e Milano al progetto e-mobility Italy, che prevede l’installazione di oltre 400 stazioni di ricarica posizionate in punti strategici della viabilità cittadina.

 

[foto da corrieredibologna.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...