USA sulle ali del vento

250px-PBBP_American_FlagSorpasso storico nella classifica delle fonti energetiche alternative statunitensi. Nel 2012 infatti, sono stati installati nuovi impianti eolici per una capacità di 13,1 GW, a fronte dei 10 GW del 2010, e ciò ha consentito di superare il gas e di fare dell’eolico la fonte energetica non tradizionale numero uno degli Stati Uniti.

A darne notizia è l’American Wind Energy Association, aggiungendo che, grazie ai 13 GW dello scorso anno, la potenza complessiva installata è ora di 60 GW.

L’AWEA ha inoltre stimato che il comparto eolico evita l’emissione di circa 96 tonnellate all’anno di CO2, che corrisponde a circa il 2% delle emissioni di tutto il Paese, e che soddisfa il fabbisogno energetico di circa 15 milioni di abitazioni.

“Il fatto che l’energia eolica sia cresciuta di un altro 28 per cento nel 2012 e prodotto 25 miliardi di dollari di investimenti privati ​​negli Stati Uniti lo scorso anno dimostra la capacità del vento di crescere e continuare a servire il paese nel ruolo di una delle fonti principali di energia in America”, ha detto amministratore delegato ad interim di AWEA Rob Gramlich.

[foto da wikipedia.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...