Meridione, la mobilità elettrica parte da Bari

l-auto-elettrica-va-di-moda-a-vedro--1È partita da Bari la lunga marcia dell’auto elettrica attraverso il sud Italia. Il capoluogo pugliese è infatti il primo centro urbano meridionale a ospitare una stazione pubblica e-charge, che è stata installata lo scorso 21 gennaio in Corso Cavour, vicino allo storico Teatro Petruzzelli.

Una vera e propria pietra miliare per lo sviluppo della e-mobility  anche nel Mezzogiorno, visto che sino a oggi la questione ha interessato solamente il Centro e in Nord dello stivale. In base all’accordo stipulato dal Comune di Bari e da Enel, a quella di Corso Cavour seguiranno altre 49 colonnine che saranno dislocate in altrettanti punti strategici della viabilità cittadina.

Un progetto che prevede due fasi distinte di avanzamento, e che sarà caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche firmate dal colosso energetico italiano: tutte le infrastrutture di ricarica sono infatti dotate di una doppia presa, rispondendo così agli standard italiani e internazionali e permettendo la ricarica di tutti i veicoli elettrici di nuova generazione oggi sul mercato.

“La città di Bari – ha commentato il Sindaco Emiliano – ha intrapreso da tempo la strada della sostenibilità declinandola in azioni coerenti nei diversi ambiti strategici per il sistema urbano. Dotare il territorio cittadino di un sistema di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici pubblici e privati è dunque un passaggio di fondamentale importanza. Nessuna città del Mezzogiorno ha fatto altrettanto per ridurre l’inquinamento dell’aria e migliorare la qualità dell’ambiente”.

[foto da greencity.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...