Shenzhen, la polizia cinese arresta le emissioni

byd-e6-police-carSarà anche una goccia nel mare di inquinamento prodotto dalla Cina, ma la notizia vale la pena di essere riportata. La polizia della municipalità di Shenzhen, cittadina che si trova nella provincia di Guandong, nella zona sud orientale del Paese, ha ricevuto dalla BYD 500 auto elettriche per il servizio di pattugliamento.

I nuovi veicoli possono raggiungere i 140 chilometri orari con un’autonomia di 300 chilometri. Si tratta di prestazioni ritenute eccellenti per le normali necessità di spostamento, a cui si aggiungono i plus della silenziosità e della totale assenza di emissioni inquinanti.

Shenzhen si conferma dunque come uno dei centri urbani più ambientalisti della Repubblica Popolare Cinese. Da alcuni anni, infatti, può vantare anche oltre 300 taxi ecologici che ad oggi hanno percorso più di 38 milioni di chilometri. Ma anche il trasporto pubblico fa la sua parte: la città gestisce infatti una flotta di autobus ibridi composta da 200 veicoli che hanno percorso già circa 12,8 milioni di km.

Inoltre, l’amministrazione cittadina ha annunciato di avere in programma nuove iniziative che prevedono l’inserimento nella flotta taxi di altre 500 vetture pure electric e di altrettanti autobus elettrici per il trasporto pubblico.

[foto da chinaautoweb.com]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...