Italia, il fotovoltaico si mette in luce

fotovoltaico_italiaNel corso del 2012, la produzione di energia fotovoltaica in Italia ha registrato un aumento record di circa il 72%. È quanto affermano i dati provvisori relativi all’anno che si è appena concluso pubblicati da Terna riguardo al settore elettrico nazionale.

Un anno un cui la richiesta complessiva è stata di 325,3 miliardi di kWh, di cui l’87% è stato soddisfatto dalla produzione nazionale e la quota restante dal saldo dell’energia scambiata con l’estero.

In particolare, per quanto riguarda la produzione interna, poco più del 62% è provenuto dal settore termoelettrico, il 13% dall’idroelettrico, il 5,6 dal fotovoltaico, il 4% dall’eolico e l’1,5 dal geotermico.

Oltre al significativo aumento registrato dal PV, notevole anche l’incremento della produzione eolica (+34%) mentre sono risultate in calo le altre rinnovabili (idroelettrico -8,2%, termoelettrico – 6,3% e geotermico -1,4%).

Più in generale, complice la crisi, nel 2012 la domanda elettrica complessiva del Paese è calata di poco meno del 3% rispetto al 2011 (quando invece era cresciuta considerevolmente). Un dato ancor più significativo se inserito in un arco temporale più ampio: si tratta infatti del calo più consistente da inizio secolo dopo quello del 2009. A contribuire a questa diminuzione, rivela il gestore di rete, sono stati, a livello regionale, soprattutto la Sardegna (-10,3%) e la macroarea del Nord-Ovest composta da Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta (-7,7%).

 

[foto da mondoeco.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...