CO2, nuovo record mondiale

34 miliardi di tonnellate. È la nuova cifra record raggiunta (ahinoi) dalle emissioni mondiali di CO2 nel 2011, che supera di 800 milioni quella relativa all’anno precedente.

I dati, diffusi dalla piattaforma economica internazionale per le energie rinnovabili (IWR), segnalano una tendenza preoccupante soprattutto perché rappresentano un’inversione di tendenza rispetto al decremento del 2009.

A questo ritmo, nel fatidico 2020 si potrebbe superare la soglia dei 40 miliardi di tonnellate.

E sì che, come spiegato dal direttore dell’Istituto Norbert Allnoch, nel 1990 il mondo era a soli 22,7 miliardi di tonnellate di anidride carbonica.

Numero uno dei grandi inquinatori, manco a dirlo, troviamo la Cina con 8,9 miliardi di tonnellate, in crescita dagli 8,3 miliardi dell’anno precedente. Una produzione addirittura superiore del 50% a quella degli Stati Uniti, al secondo posto con 6 miliardi. Seguono in questa triste classifica l’India (1,8 miliardi), la Russia (oltre 1,6 miliardi), il Giappone (1,3 miliardi) e la Germania (804 milioni). L’Italia passa invece dal 14 al posto: effetto non già di politiche ‘verdi’, ma della crisi e della riduzione dei consumi.

 

[foto da phys.org]

Annunci

Una risposta a “CO2, nuovo record mondiale

  1. Reblogged this on GIANLUCA PASCA – oltre … la politica. and commented:
    Add your thoughts here… (optional)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...