Dalla Gran Bretagna, un fondo pensioni davvero solare

Un guadagno annuo di circa l’8% non è cosa da sottovalutare, soprattutto di questi tempi.

È ciò che devono pensare all’istituto di previdenza sociale britannico Goldfield Partners, che ha deciso di investire 50 milioni di sterline nell’istallazione di moduli solari sui tetti dell’edilizia sociale londinese.

Per coloro che partecipano al progetto, il ritorno economico stimato è appunto di circa l’8%.

Il Fondo, denominato Solar Green Energy, si propone dunque come il primo prodotto previdenziale del suo genere nel Regno Unito. Gli investitori potranno beneficiare del valore economico derivante dal regime di feed in tariff a cui fanno riferimento gli impianti, mentre i residenti potranno utilizzare l’energia elettrica prodotta in loco.

“Speriamo di riuscire a finanziare molti più impianti solari in maniera gratuita… soprattutto aiutando le persone che non sono in grado di permettersi l’attrezzatura” ha detto David Gammond, chief executive della Goldfield Partners, dichiarando però che in caso il FiT venisse modificato o soppresso le iniziative di questo tipo si troverebbero sin da subito in difficoltà.

 

 

[foto da solarpowerportal.co.uk]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...