USA, il futuro sotto una nuova luce

Nuovo importante passo dell’amministrazione Obama a favore del risparmio e dell’efficienza energetica. Il DOE, cioè il Dipartimento dell’energia, ha destinato infatti ben 7 milioni di dollari a tre aziende statunitensi,  Cree Inc., k-Space Associates e KLA-Tencor, per favorire lo sviluppo di altrettanti progetti dedicati alle tecnologie dell’illuminazione a stato solido o, in parole più semplici, a LED e OLED.

Si tratta di soluzioni capaci di garantire un’efficienza dieci volte superiore rispetto alle lampade tradizionali e di durare fino a 25 volte più a lungo.

“In partnership con il settore privato, il Dipartimento dell’Energia sta conducendo l’innovazione in nuovi e più efficienti prodotti per l’illuminazione e rafforzando la competitività nazionale nel settore manifatturiero”, ha commentato il Segretario all’Energia Steven Chu. “Gli investimenti annunciati oggi ci aiuteranno a portare queste scelte ai consumatori, riducendo il consumo energetico del Paese e i costi per i produttori americani”.

L’obiettivo dichiarato è quello di riuscire a portare sul mercato non solo prodotti di alta qualità, ma anche convenienti per chi li produrrà e per chi li acquisterà.

Vale la pena ricordare che, almeno in questo settore, anche l’Italia è all’avanguardia nello sviluppo di tecnologie innovative. Su tutti ricordo Archilede, il progetto di illuminazione pubblica a cui hanno già aderito 950 comuni italiani e che è stato adottato anche in Svizzera.

 

[foto da quiquotidiano.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...