Una macedonia fotovoltaica

In Francia, il fotovoltaico è alla frutta. Però in senso buono. Nella regione della Loira, infatti, nel nuovo complesso agro-solare di Marottières, i frutti coltivati sono protetti dall’uso di energia fotovoltaica.

Sulla maxi serra sono stati montati ben 11mila pannelli fotovoltaici che coprono una superficie di circa 48mila metri quadrati e sono distribuiti sui tetti dei cinque capannoni e del magazzino.

Secondo le stime l’impianto, annoverato tra i più grandi d’Europa, dovrebbe produrre circa 4mila MWh all’anno di corrente elettrica, una cifra corrispondente più o meno al consumo di una città con poco meno di 3mila abitanti.
Realizzati dalla Global EcoPower,  i tetti solari sono entrati in esercizio alla fine dello scorso anno mentre all’inizio del 2012 è stato montato il sistema di irrigazione.

Ma nel rapporto tra frutta ed energia pulita, anche noi italiani possiamo dire la nostra.
Poco più di una settimana fa, sul Corriere della Sera è apparso un articolo intitolato, per l’appunto, “Fotovoltaico? Anche dai mirtilli”  dove si racconta degli esperimenti condotti all’interno del polo sperimentale di Enel di Pisa.

Tra i tanti progetti in essere c’è anche quello condotto da un giovane ingegnere palermitano che sta lavorando a un sistema per produrre energia fotovoltaica anche usando i mirtilli.
Insomma, la ricerca frutta!

[foto da pianetadonna.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...