Fotovoltaico, dal pannello al cono?

C’è un detto, negli Stati Uniti, che recita più o meno così: “Gli States sono 20 anni avanti rispetto al resto del mondo. E la California è 20 anni avanti rispetto agli States”.

Se è vero, cominciamo a prepararci a un’autentica rivoluzione per quanto riguarda gli impianti fotovoltaici.

Una società californiana ha infatti messo a punto un nuovo modello di pannello solare a forma conica. Si chiamano 3D Spin Cell Generator, hanno una potenza di 1 kW a modulo e promettono di migliorare sensibilmente l’efficienza rispetto ai moduli tradizionali.

 

Progettati per girare sulla loro base, così da assicurare il raffreddamento delle celle, aumentano di circa il 15% le prestazioni in uscita e impiegano solo un quarto del silicio normalmente utilizzato nei pannelli piani con una potenza simile. I dispositivi sono dotati di inseguitore solare ad asse singolo che grazie all’angolo di 22° con cui sono stati progettati permette di ottenere gli stessi vantaggi degli inseguitori a doppio asse ma mantenendo i costi contenuti.

In più, grazie allo statore contenuto nella base, sono capaci di produrre corrente alternata rendendo inutile l’uso dell’inverter.

L’azienda produttrice, che al momento sta raccogliendo i finanziamenti sufficienti a portare il prodotto alla fase commerciale, sostiene che il 3D Spin Cell Generator permetta di produrre durante la giornata il 40% in più di energia con un guadagno nell’arco dell’anno maggiore del 60%.

[foto da earthtechling.com]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...