Quando le rinnovabili sono “una fede”

Si chiama St. Michael & All Angels Church, si trova nella cittadina inglese di Withington, ed è la prima chiesa a emissioni zero

L’edificio, risalente al XII° secolo, da oggi in  poi soddisferà tutte le proprie esigenze energetiche con un mix di impianti di ultima generazione, capace di annullare completamente le emissioni di CO2, grazie alle fonti alternative ed un programma di eco-illuminazione.

Realizzato dalla Kyocera Corporation, il progetto ha comportato l’installazione di 24 moduli fotovoltaici per una potenza complessiva di 3,12 kW. Tra l’altro, il montaggio dell’impianto ha dovuto tener conto delle severe normative in materia di edifici storici, che vietano di comprometterne la struttura o l’aspetto esteriore.

Oltre ai pannelli, è stata anche installata una caldaia alimentata a biomassa; le due fonti rinnovabili consentiranno quindi alla comunità ecclesiastica (protestante) di Withington un notevole risparmio economico, oltre ad apportare un significativo contributo in termini di riduzione delle emissioni nocive.

[foto da cleantechnica.com]

Annunci

Una risposta a “Quando le rinnovabili sono “una fede”

  1. Pingback: Austria, ecco il monastero a emissioni zero | Energie Rinnovate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...