Gas: dall’emergenza alle soluzioni

Il sito de “Il Sole 24 Ore” di oggi ospita un interessante articolo firmato da Gian Maria Gros-Pietro intitolato “Politica energetica in cerca d’autore.

Partendo dall’attuale emergenza gas, Gros-Pietro sostiene che è proprio in tali situazioni che si è portati a sviluppare nuove soluzioni, i cui frutti si vedono poi negli anni successivi.

E prende come esempio gli Stati Uniti, che all’inizio degli anni 2000 fecero fronte alla mancanza di gas investendo nello shale-gas ottenuto frantumando in profondità con pressione e temperatura rocce altrimenti non coltivabili.

Una politica che oggi rende gli U.S.A. un Paese esportatore netto di gas sul mercato mondiale.

Ma torniamo all’emergenza di casa nostra, che richiede di percorrere ben altre strade.

Al di là del costo degli investimenti, peraltro notevole, la soluzione shale-gas non è percorribile in Italia, semplicemente perché non ce n’è (al contrario, ad esempio, di Paesi come Polonia, Francia e Norvegia che ne sono ricche).

La “via italiana al gas” passa invece per due direttrici ben distinte e delineate.

La prima consiste nello sbloccare gli oltre 400mila metri cubi di gas che sono attualmente indisponibili poiché sottoposti a una moratoria sulle nuove perforazioni offshore.

La seconda riguarda invece gli investimenti nei rigassificatori, ossia le strutture che ricevono il gas liquido trasportato dalle navi-metaniere e lo ritrasformano in gas immettendolo nella rete nazionale.

Una soluzione che si prospetta molto favorevole, sia perché ci svincolerebbe dalle forniture provenienti da Russia e Algeria sia perché aprirebbe nuovi punti di arrivo del gas, con tutto l’indotto che ne conseguirebbe. Anche perché, come non manca di sottolineare Gros-Pietro, la posizione strategica dell’Italia ne farebbe davvero un partner ideale.

[foto da beenergia.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...