L’eolico off-shore cresce in Gran Bretagna

Due nuovi parchi eolici offshore sorgeranno resto al largo delle coste del Norkfolk. Il governo britannico ha infatti dato via libera all’operazione che comporta un investimento di 3 miliardi di sterline per finanziare i due progetti, che conteranno rispettivamente 580 MW per quel che riguarda l’impianto Bank Race, costruito da Centrica, e 560 MW per il parco Dudgeon, che sarà realizzato dalla Warwick Energy.

“Due progetti che non produrranno solo energia pulita, ma anche notevoli investimenti e posti di lavoro” ha affermato il ministro dell’Energia britannico Charles Hendry.

Per due parchi eolici approvati ce n’è anche uno bocciato.  L’ipotesi di costruzione di terzo impianto è stata infatti respinta a causa dei piani fattibilità, che indicavano il rischio di intercettamento delle rotte migratorie danneggiando l’avifauna.

Per quanto riguarda invece quelli di Bank Race e Dudgeon, una volta a regime dovrebbero potrebbero generare elettricità sufficiente ad alimentare circa 730.000 abitazioni, segnando un passo significativo verso l’obiettivo del governo di produrre il 15 per cento della sua elettricità da fonti rinnovabili entro il 2020.

“Il Regno Unito sta correndo velocemente all’interno del settore globale delle rinnovabili e questi due nuovi parchi eolici off-shore sottolineano questo momento”, ha sottolineato il ministro dell’Energia Charles Hendry.

 

[foto da tekneco.it]

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...